Lo chef francese Guy Savoy si stabilisce a La Monnaie de Paris, dove apre il suo ristorante all’interno del palazzo Quai de Conti, la più antica istituzione francese. Guy Savoy ha saputo adattare il suo gusto e assecondare le sue necessità grazie all’aiuto di Jean-Michel Wilmotte, uno dei più grandi architetti di tutti i tempi.

Fabric: Hatka
Photographer: Laurence Mouton – Designed by DENA France

Fabric: Hatka
Photographer: Laurence Mouton – Designed by DENA France